Successo per la decima edizione degli “Incontri Musicali – i luoghi del bello e della Cultura” organizzati dalla Scuola Civica di Musica “Salotti”

 

Si è conclusa sabato scorso alla Biblioteca Comunale di Borgo a Mozzano la decima edizione degli “Incontri Musicali – i luoghi del bello e della cultura” organizzati dalla Scuola Civica di Musica “Salotti”.

Molto partecipato il concerto conclusivo che ha visto protagonista l’ArmoniEnsemble Guitar Trio formato dai musicisti tarantini Palma di Gaetano al flauto, Giordano Muolo al clarinetto e Vincenzo Zecca alla chitarra che hanno deliziato il pubblico con una perfomance musicale di livello proponendo musiche di autori classici e natalizie.

“Sono davvero molto felice – afferma il direttore artistico, Giacomo Brunini – per il successo di questa decima edizione. Non è facile proporre nel nostro territorio programmi di musica classica a volte con repertori poco frequentati come nel caso dei concerti d’organo e di viola da gamba. Sono quindi felice che il numeroso pubblico, proveniente anche da fuori comune, abbia apprezzato i nostri programmi musicali. Sicuramente unire la musica alle bellezze del nostro territorio aiuta a creare interesse e a trascorrere un pomeriggio autunnale immersi nell’arte e nella cultura”.

 

 

 

 

 

 

 

Come detto molta musica antica (con il concerto d’organo e spinetta di Eliseo Sandretti e di viola da gamba di Francesco Tomei) ma anche molta musica da camera con chitarra con il Duo Masini-Costantino, il Lydian Guitar Trio, il Duo Atzori-Brunini e l’ArmoniEnsemble Guitar Trio nel cartellone della stagione musicale che ha visto anche un concerto tutto dedicato alla musica d’oggi con il progetto “The wagons” da un’idea di Girolamo Deraco e Alessandro Sesti. Un programma vario che ha toccato vari luoghi di cultura e bellezza del Comune di Borgo a Mozzano quali il Convento di San Francesco, la Biblioteca S. Giovanni Leonardi di Diecimo, il Teatro Colombo di Valdottavo, la Biblioteca Comunale, la Chiesa di Cune, con una tappa fuori Comune con un concerto nella bellissima chiesa di Fornoli.

“Ringrazio di cuore – continua Brunini – tutte le associazioni che collaborano con noi permettendoci di svolgere i concerti in bellissimi luoghi del territorio, il Comune di Borgo a Mozzano e il direttivo della Scuola Civica “Salotti” che ogni anno promuove questa manifestazione, il pubblico che ci ha voluto seguire e tutti i musicisti ospiti che ci hanno regalato dei bellissimi pomeriggi musicali. Con un arrivederci all’autunno 2020 per l’undicesima edizione”.

Share