NUOVA SEDE PER L’ACI DI BORGO A MOZZANO
Inaugurazione sabato alle 11,30 in via Primo Maggio, 22


download

Lucca, 31 marzo 2016 – Novità in casa ACI: a Borgo a Mozzano, infatti, inaugura sabato 2 aprile alle 11,30, la nuova sede dell’Automobile Club. Al taglio del nastro parteciperanno Patrizio Andreuccetti, sindaco di Borgo a Mozzano, Luca Gelli e Luca Sangiorgio, presidente e direttore dell’Aci Lucca, e don Francesco, parroco della comunità.

La delegazione di Borgo a Mozzano dell’Automobile Club si sposta in via Primo Maggio, 22, di fianco alla Farmacia Sodini, lasciando la storica sede in via Umberto I, per una posizione di maggiore visibilità e comodità. Diventando il presidio principale dell’Ente per Mediavalle e Garfagnana, il nuovo punto Aci di Borgo a Mozzano godrà di un parcheggio più ampio, semplificando l’accesso agli uffici e ristabilendo un contatto diretto con la cittadinanza. Tante anche le novità che verranno introdotte, grazie ai locali più ampi e nell’ottica di trasformare la sede dell’Aci in un vero e proprio punto di riferimento per l’intero territorio: tra queste, “Auto bis”, il servizio gratuito di auto sostitutiva rivolto ai soci Aci. La seconda, ancora più interessante, è invece rivolta a tutti: la sede dell’Automobile Club di Borgo a Mozzano, insieme a quelle di Lucca e di Viareggio, diventerà infatti punto vendita Box Office, dove sarà possibile acquistare i biglietti per eventi, spettacoli e manifestazioni inseriti nel circuito.

«Sono iniziative – spiega il direttore, Sangiorgio – che si muovono nella direzione di trasformare la sede di Borgo a Mozzano nel presidio strategico dell’Autmobile Club per tutto il territorio. Il nostro obiettivo è essere sempre più radicati, agevolare i cittadini e promuovere iniziative che possano interessare l’intera comunità. Quella di sabato sarà una giornata di festa, un modo per conoscersi e avviare nuove collaborazioni».

Durante l’inaugurazione saranno consegnati i premi ai bambini della scuola primaria di Borgo a Mozzano che hanno partecipato ai corsi di sicurezza stradale organizzati dall’Aci. Sono circa 60 gli alunni delle classi terza, quarta e quinta che hanno imparato le buone norme di comportamento in strada con i progetti “TrasportACI Sicuri”, “A passo sicuro” e “Due ruote sicure”.

I premi resteranno comunque a disposizione nella nuova sede dell’Aci per le famiglie che non potranno essere presenti sabato mattina.

Share