Borgo a Mozzano: firmato accordo con i sindacati per l’anno 2019

 

 

L’Amministrazione comunale di Borgo a Mozzano, il 21 dicembre scorso, con grande soddisfazione e per il quarto anno consecutivo, ha sottoscritto con le organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL e SPI FNP e UILP un accordo contenente misure finalizzate alla difesa del potere di acquisto dei pensionati, dei lavoratori dipendenti e delle famiglie a basso reddito per l’anno 2019 e in materia di interventi sociali e nel campo del lavoro.

L’accordo riguarda tutta una serie di servizi per il territorio, dalla spesa sociale alle politiche abitative, dalla lotta all’evasione alle politiche tributarie, dalle gare d’appalto alla sicurezza sui luoghi di lavoro, fino alle mense, al trasporto scolastico, ai servizi e interventi educativi per la prima infanzia, alle politiche di accoglienza e integrazione

 

 

Se per larghi tratti si è confermata l’impostazione dei precedenti accordi, c’è da rilevare un miglioramento significativo delle condizioni riguardanti gli asili nido.

 

Infatti, grazie anche alla gestione associata per i servizi e interventi educativi per la prima infanzia con i Comuni di Barga, Bagni di Lucca e Coreglia Antelminelli, nell’anno educativo 2017/2018 il costo mensile a carico delle famiglie è stato di soli 90 euro sia all’asilo comunale “G.Gonnella” di S. Pietro in Campo che nei due nidi accreditati convenzionati di Fornoli, “Il Paese dei Balocchi” e di Chifenti, “Piumadoro”

Share