BOMBOLONI E FRATI DEL NELLI

i più “anziani” certamente ricorderanno al settembre lucchese il chiosco dei bomboloni del Nelli in Piazza San Michele, Stefano Zini ha rilevato questa attività, oggi spesso lo trovate in piazza Grande con il suo banco con la scritta “BOMBOLONI DEL NELLI” a continuare la tradizione, bello è anche fermarsi ad ascoltarne la storia di tutto questo, sempre che abbia tempo di fermarsi un attimo con voi.
Comunque sia questa è la ricetta di Stefano Zini scritta di suo pugno, era quella del Nelli, la ricetta dei frati e dei bomboloni di ieri e anche quella di oggi.
Prendete 1200 gr di farina 00
800 gr di acqua
100 gr di zucchero
30 gr di sale
50 gr di olio di girasole
30 gr di lievito di birra
5 cl di olio essenziale di limone.
Impastate per bene, per queste quantità si può fare benissimo anche a mano.
Lasciate riposare almeno 30 minuti a temperatura ambiente.
Fate delle palline di circa 50 gr l’una.
Lasciatele crescere nuovamente per un oretta.
Schiacciatele a mo’ di un tondo senza togliere l’aria che si è formata in seguito alla lievitazione e, forandole con le dita nel mezzo del tondo precedentemente ottenuto, eseguire il “buco” della ciambella.
Lasciate riposare ancora una decina di minuti e poi friggete in sequenza in oun pentolo che abbia capienza di almeno un litro di olio di girasole a temperatura di 190/200 gradi.
Questi sono i Frati del Nelli!
FONTE EZIO LUCCHESI

Share