Biscottoni morbidi da forno

Questi biscotti hanno un dolce sapore tanto caro, che ci riporta indietro nel tempo, a quando eravamo piccolini e ogni dolce era una piccola festa. Sanno di nonne e di nonni, sanno di casa e di tradizioni. Sono gustosi, profumati, morbidi, dall’aspetto irregolare e per questo sembrano ancora più genuini.

Ottimi a colazione, magari con un po’ di marmellata, o a merenda con un buon bicchiere di latte.

Facile



Ingredienti:

2 uova
160 g di zucchero
1 bustina di vanillina
100 g di latte
60 g di olio di semi
scorza grattugiata di 1 limone
300 g di farina
1 bustina di lievito

Procedimento:

Montate a lungo le uova con lo zucchero e la vanillina con un robot da cucina o uno sbattitore elettrico (per circa 10 minuti) finché diventeranno una massa gonfia e spumosa, giallo chiaro. Unite poi il latte, l’olio e la scorza di limone grattugiata. Incorporate a poco a poco la farina e da ultimo il lievito. Mescolate bene finché l’impasto risulterà denso, liscio e ben amalgamato.
Ricoprite la teglia con la carta forno e formate tanti biscottoni con l’aiuto del cucchiaio oppure mettendo l’impasto nella sacca da pasticceria.
Spolverizzate la superficie dei biscotti con un po’ di zucchero semolato e infornate, in forno preriscaldato a 180° C, finché non cominceranno a colorirsi (ci vorranno circa 15 minuti a infornata).
Sfornate e lasciate raffreddare bene. Si mantengono benissimo in scatole di latta.

fonte la cucina delle streghe

Share