BILANCIO POSITIVO PER IL SERVIZIO NOTTURNO DELLA POLIZIA MUNICIPALE A CAPANNORI

370 veicoli e 420 persone controllati nei posti di controllo su strada, 65 interventi sul territorio per segnalazioni di vario tipo, verifiche in 31 locali per il rispetto delle norme sul Green Pass

Circa 370 veicoli e 420 persone controllati nei posti di controllo finalizzati anche al rispetto dei limiti di velocità; 65 interventi, di cui 56 per segnalazioni giunte dai cittadini sia telefonicamente che attraverso il servizio ‘Whatsappiamo sicurezza’, relative a musica alta, schiamazzi, auto sospette, accensione fuochi, 6 per rilievo di sinistri stradali e 3 in ausilio dei Vigili del Fuoco.

Questi alcuni dei principali dati che emergono dal bilancio del servizio notturno della polizia municipale di Capannori svoltosi dal 20 giugno al 30 settembre scorsi.

Grazie a questo servizio aggiuntivo che quest’anno è stato ampliato da tre a quattro sere a settimana (dalle ore 19.00 alle ore 1) per complessivi 57 turni serali, gli agenti della polizia municipale di Capannori hanno controllato in maniera costante anche i parchi pubblici, in particolare il parco Pandora a Segromigno in Monte, il parco di Artèmisia a Tassignano ed il Bioparco di Capannori.

Inoltre a partire dal mese di agosto sono state effettuate verifiche in 31 locali pubblici per il rispetto della normativa sul Green Pass controllando circa 270 persone. Significativa l’attività svolta, poi, sia per quanto riguarda la viabilità che il rispetto della normativa anti Covid in occasione dei principali eventi estivi, come concerti e spettacoli, svoltisi sul territorio.

Siamo soddisfatti del bilancio del servizio notturno della polizia municipale che per tutta l’estate ha presidiato il territorio per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e a tutti gli utenti della strada – afferma l’assessore alla sicurezza urbana, Lucia Micheli-. In particolare, gli agenti in servizio nelle ore serali hanno svolto una intensa azione di controllo dei parchi pubblici dove non sono state rilevate particolari situazioni di criticità e mirati controlli stradali per combattere l’alta velocità ed i pericoli connessi alla guida in stato di ebbrezza, anche attraverso l’utilizzo del telelaser. Importante, inoltre, l’attività realizzata a supporto della stagione estiva, in particolare per quanto riguarda i grandi eventi. Un’azione di controllo quindi particolarmente impegnativa e intensa su più fronti, che ha interessato anche il controllo del possesso del Green Pass per i clienti dei locali pubblici, che ha dato buoni risultati anche grazie all’ampliamento del servizio da 3 a 4 sere a settimana”.

Share