DAL BILANCIO CONSUNTIVO 2015 RISULTATI POSITIVI

PER LA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA

_ALC5599

Lucca, 29 aprile 2016 – Si è chiuso con un avanzo di gestione di 37,6 milioni di euro

l’esercizio 2015 della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che vede salire il proprio

patrimonio da 1 miliardo e 202 milioni a 1 miliardo e 209 milioni e il fondo per le

erogazioni da 27,5 a 29 milioni. Elevato anche il fondo di stabilizzazione, che si attesta a 34

milioni, esattamente come nel 2014. Importante conferma anche per le erogazioni

deliberate, che toccano quota 29,3 milioni.

Sta in queste cifre il bilancio consuntivo 2015. Cifre che collocano la Fondazione Cassa di

Risparmio di Lucca ai primi posti fra le principali fondazioni bancarie italiane, in particolare nel

rapporto fra patrimonio ed erogazioni. Un primato importante, che conferma la Fondazione Crl

al 9° posto assoluto come patrimonio e al 7° per erogazioni.

Il bilancio 2015 è stato approvato questa mattina dall’Organo di Indirizzo, dopo il parere

favorevole dell’assemblea dei soci, tenutasi giovedì pomeriggio.

I risultati dell’esercizio 2015 sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa dal

Presidente Arturo Lattanzi, il quale li ha definiti “di grande soddisfazione: risultati che premiano

il lavoro della struttura e degli Organi dell’Ente di San Micheletto, tutti impegnati al servizio del

bene comune e per la crescita sociale e culturale della provincia di Lucca”.

Possibile a questo punto dare uno sguardo d’insieme al quinquennio 2012-2016, anche

considerando le risorse accantonate dalla Fondazione nel 2015 per le erogazioni del 2016.

“Sulla scorta degli obiettivi conseguiti negli ultimi cinque anni– ha proseguito Lattanzi – la

Fondazione ha riversato sul territorio risorse per complessivi 188 milioni di euro, che, come

elemento catalizzatore, hanno attratto ulteriori risorse da enti pubblici per un totale di 38,5

milioni. Un vero e proprio circolo virtuoso, che ha consentito al territorio di beneficiare nel

quinquennio di una massa finanziaria pari a 226,5 milioni di euro”.

Infatti, a fronte di erogazioni per 142 milioni e investimenti in housing sociale (10 milioni) e nel

complesso di San Francesco (36 milioni), in provincia di Lucca, nel periodo 2012-2016, sono

arrivati ulteriori, importanti finanziamenti, alcuni già erogati, altri stanziati: 15 milioni per il

ponte sul Serchio (Regione Toscana), 4,5 milioni per l’housing sociale (Regione), 2,5 milioni

per le Mura (Regione), 900 mila euro per il centro multimediale della Casa del Boia (Regione),

800 mila sempre per le Mura (MIBAC), 14,8 milioni per il cofinanziamento degli interventi

nell’edilizia scolastica (Enti pubblici locali).

Nel 2015, sono stati realizzati 650 interventi, per un totale di 29,3 milioni di euro, nei seguenti

ambiti strategici: Educazione e Ricerca (11,9 milioni), Arte e Cultura (9,7 milioni),

Volontariato, che comprende anche l’Assistenza agli anziani e la Crescita e la Formazione

giovanile (4,5 milioni), Lavori pubblici e Sviluppo locale (2,1 milioni), Salute pubblica (1,1

Particolarmente significativa, nel 2015, è stata anche la nascita della Fondazione per la

Coesione Sociale, una fondazione di scopo con la quale la Fondazione Cassa di Risparmio

opererà nei settori dell’assistenza sociale e sociosanitaria, nonché della cooperazione allo

sviluppo e della solidarietà internazionale.

Share