Nuova interrogazione: possibilità di realizzare “Case dell’Acqua “.
Questa mattina Bertieri Yamila consigliere  Borgo a Mozzano ha depositato una nuova interrogazione con oggetto :possibilità di realizzazione “Case dell’Acqua ” sul suo territorio comunale.
L’ acqua- esordisce Bertieri che non è nuova nell’affrontare tematiche riguardo l’ambiente e la sua tutela- è un bene comune e quindi  ha carattere pubblico.
 È una risorsa che rappresenta una vera ricchezza naturale e in quanto tale deve essere essere valorizzata e tutelata.
Un patrimonio di cui gli Stati/Nazioni si sono fatti e si fanno garanti verso i loro cittadini.
Per questo- continua Bertieri- ho depositato un’interrogazione in cui chiedo il recupero della struttura dell’ex distributore del latte situato nel piazzale adiacente via Italia e la Provinciale SP20 Ludovica,  per realizzare una “Casa dell’Acqua “.
Negli ultimi anni la loro presenza è decuplicata e stanno permettendo di risparmiare e/o proteggere la natura, evitando la produzione di milioni di bottiglie in plastica e il consumo di anidride carbonica per il loro trasporto.
Inoltre recuperare la struttura in questione,   eviterebbe il suo degrado, lo spreco di risorse usate per la sua realizzazione e diversi vantaggi come la riduzione dell’uso della plastica, delle spese per lo smaltimento delle bottiglie, dell’inquinamento atmosferico e vi sarebbe l’ utilizzo di acqua a “chilometri zero” in quanto viene erogata acqua proveniente dall’acquedotto locale con un funzionamento  di 24 h.
Facendo quindi riferimento alle varie normative europee e nazionali ho chiesto quale sia l’ intezione dell’amministrazione in merito  ma, soprattutto se vi è da parte loro la volontà di attuare procedure per la realizzazione e gestione di tale erogatore di acqua potabile che permetterebbe anche il recupero di una struttura che rischia di rovinarsi sempre più con il passare del tempo.
  Inoltre tutto ciò sarebbe economicamente vantaggiosa per i cittadini ed ecologicamente sostenibile per la riduzione dei rifiuti.
Migliorare l’ambiente circostante- conclude il consigliere eletto- tutelandolo soprattutto dall’inquinamento,  è secondo me un buon obbiettivo, sinonimo di rispetto

Share