“ALLARMANTE IL FENOMENO DELLA SOSTA SELVAGGIA A TORRE DEL LAGO”
CHIARA BENEDUSI, RESPONSABILE PROVINCIALE FDI DEL DIPARTIMENTO EQUITA’ SOCIALE E DISABILITA’, LANCIA L’ALLARME
“Nessuno controlla il dilagante fenomeno della sosta selvaggia a Torre del Lago”.
Segnalazione di Chiara Benedusi, responsabile provinciale Fdi del dipartimento equità sociale e disabilità.
“Soste selvagge lungo i marciapiedi di Torre del Lago dove puntualmente passano tante persone nell’arco di una giornata _ reclama _ alcune di queste sono persone disabili che si muovono su una sedia a rotelle o hanno una ridotta mobilità. Per loro giornalmente cercare di percorrere questi marciapiedi è diventato un incubo. Diverse persone mi riferiscono questo grande problema che reca nettamente disagio e insicurezza. Mi riferisco pure agli anziani, alle mamme con bimbi piccoli e a tutti i pedoni, costringendoli a scendere dal marciapiede e a fare incredibili slalom, addirittura sulla carreggiata. Sono anni che le persone disabili lottano per i loro diritti ma sembra che a nessuno interessi. Il fenomeno appare allarmante: ci sono marciapiedi sul viale Marconi e la via Gramsci completamente occupati dalle auto in sosta, posizionate anche di traverso, che rendono impossibile il passaggio alle persone normodotate, figuriamoci per chi è in sedia a rotelle o ha una ridotta mobilità. E così in tanti sono costretti a transitare in mezzo alla carreggiata, con le auto che sfrecciano a tutta velocità. Chiedo ai vigili urbani di intensificare i controlli e multare chi non rispetta le norme e, alle persone di avere buon senso, riflettendo prima di agire, pensando di fare qualche passo in più a piedi per trovare un parcheggio, lasciando così i marciapiedi liberi per permettere il passaggio pedonale a tutti senza rischi e difficoltà”

Share