bastonato nella notte davanti casa,   era tutto inventato

  • ambulanza-360x270Ai soccorritori aveva raccontato di essere stato aggredito da una coppia di rapinatori che lo avevano sorpreso mentre nel cuore della notte del 25 maggio scorso usciva dalla sua villetta sulla via provinciale di Varliano a Giuncugnano

    Ma per i carabinieri il volontario della Misericordia di Camporgiano e operaio di un’impresa di pulizie della Garfagnana si sarebbe inventato tutto. Nessuna ferita compatibile con il suo stesso racconto è stata refertata sul corpo di Alessandro Cassettai, 47 anni, che sotto choc aveva sostenuto di essere stato colpito prima con un masso, poi con un bastone di legno,

     

    ora i carabinieri di castelnuovo di garfagnana,  indagano sul motivo di tale gesto.

    Share