I concerti di giovedì 2 agosto al Boccherini e il jazz a Palazzo Pfanner
BASS 2018 LUCCA: DA BACH AL ROCK
UN VIAGGIO NELLA MUSICA SULLE CORDE DEL CONTRABBASSO
Il contrabbasso sta conquistando il pubblico lucchese e i turisti presenti in città. In tanti in queste sere hanno raggiunto l’auditorium del “Boccherini” e il giardino di Palazzo Pfanner per assistere ai concerti del Festival Bass2018Lucca, l’iniziativa che riunisce in città per una settimana oltre 400 musicisti, amatori e addetti ai lavori, accomunati dalla passione per strumento affascinante e nel complesso poco conosciuto.
Tre gli appuntamenti in programma per giovedì 2 agosto. Alle 20 al “Boccherini” il contrabbassista argentino Andrès Martin si cimenterà con la Juan Soldado Suite, brano per contrabbasso solo che anche grazie all’utilizzo di alcuni effetti elettronici presenta l’intera gamma timbrica dello strumento con una resa assolutamente ipnotica.
A seguire, sempre al “Boccherini” alle 21:20 la travolgente Bass Gang e il suo “From Bach to rock”. Il poker composto da Amerigo Bernardi, Alberto Bocini, Andrea Pighi e Antonio Sciancalepore stupirà il pubblico con una performance tra il serio e il faceto, che mette bene in luce la bravura dei quattro musicisti.
Infine, alle 22:40 a Palazzo Pfanner la chiusura in jazz con la contrabbassista e vocalist Kristin Korb, Bernardo Guerra alla batteria e Alessandro Lanzoni al piano
Anche la serata di domani si conclude intorno alla mezzanotte al ristorante Satura con una jam session che riunisce molti dei musicisti presenti a Lucca in questi giorni per il Bass2018Lucca.
I concerti al Boccherini sono gratuiti; per l’accesso al giardino di Palazzo Pfanner è previsto un biglietto di 4,5 euro. Il programma completo online su https://2018.bassfestival.eu/
concerto a Palazzo Pfanner foto-bass-gang-ev-770x370 Luca Sangiorgio

 

Share