Basketball Club Lucca disegna le linee guida per la nuova stagione 2021/2022

Ecco il volto della pallacanestro maschile lucchese. Parole d’ordine: passione, rispetto, lealtà e inclusione per offrire un modello positivo alla città

Lucca, 20 settembre 2021. Valorizzare la pallacanestro maschile a Lucca come attività centrale nel panorama sportivo locale. È questo uno fra i principali obiettivi della società Basketball Club Lucca (Bcl) che, per questa nuova stagione 2021/2022, ha le idee molto chiare.
Parallelamente alla formazione di una squadra molto promettente per la Serie C Gold – che presto verrà presentata ufficialmente – e di squadre altrettanto motivate e dinamiche per il settore giovanile, infatti, i dirigenti hanno delineato la strategia da mettere in campo nei mesi che verranno.

L’attività di Bcl. Dopo l’ultimo anno trascorso con le difficoltà legate al Covid, il Basketball Club Lucca ha ancora più voglia di ripartire con entusiasmo, coesione e impegno, anche grazie a una società costituita da dirigenti, allenatori e istruttori, compatta e ambiziosa, e da giocatori che, con testa, cuore, tecnica e determinazione, intendono arrivare lontano. A permettere di puntare in alto, anche tutti quegli sponsor “vecchi” e “nuovi” che hanno creduto e continuano a credere in questa realtà.

Il contesto lucchese. Ricostruire una rete solida di partecipazione e fiducia “nella città e per la città” è uno fra gli obiettivi primari di Basketball Club Lucca. Il sostegno, l’attrazione e la collaborazione dei lucchesi rappresenta, infatti, un tassello fondamentale del percorso che la società andrà a intraprendere, consolidando la tifoseria esistente e coinvolgendo chi ancora non si è appassionato, anche attraverso una campagna abbonamenti studiata ad hoc. Il legame con il territorio costituisce un elemento imprescindibile da coltivare e valorizzare attraverso una serie di iniziative e progetti anche per avvicinare i più piccoli a questo sport.

Lo “stile” Bcl. Se è vero che vincere è il fine ultimo di ogni partita, quello per cui ci si prepara e ciò per cui si lotta, è vero anche che il gioco della pallacanestro porta con sé una lunga serie di valori formativi, educativi e inclusivi che il Basketball Club Lucca intende non dare mai per scontati. Questo l’intento di tutte le attività che promuoverà. A partire dai dirigenti, agli allenatori e all’intero staff tra i quali la sinergia, la collaborazione e la condivisione non dovranno mai mancare; fino alle squadre giovanili che dovranno fare proprio il messaggio importante di rispetto, costanza, impegno e aggregazione; passando per i giocatori della Serie C Gold che dovranno dare l’esempio, trasmettendo responsabilità, inclusione, passione e sano spirito di competizione. Il Basketball Club vuole rappresentare un modello positivo, sia per chi gioca, sia per guarda: quello che in gergo si chiama “fair play”, un manifesto di etica, lealtà e onestà.

Il settore giovanile. Anche per diffondere quei valori di cui, il Basketball Club Lucca, reputa di doversi far promotore fra le nuove generazioni, la società manterrà, con ancor più convinzione, un’attenzione particolare verso il settore giovanile. Da un lato, perché ritiene che, l’esperienza sportiva, abbia un ruolo determinante nella crescita dei ragazzi, soprattutto se coordinata e coadiuvata nel modo corretto da allenatori e istruttori preparati per ricoprire questo ruolo. Dall’altro perché, il settore giovanile resta un potenziale bacino di ragazzi promettenti da valorizzare che, con la giusta voglia di mettersi in gioco e la giusta passione, possono raggiungere, nel medio periodo, ottimi risultati nei campionati regionali e nazionali e, chissà, un domani maturare fino ad arrivare in prima squadra.

La prima squadra. Un team dinamico, preparato e pronto ad accettare grandi sfide. Eterogeneo da un lato, perfettamente complementare dall’altro, grazie alle conferme della scorsa stagione e alle novità di quest’anno. Sono questi gli ingredienti della nuova squadra che presto andrà ad affrontare il campionato di Serie C Gold. Per arrivarci nella miglior condizione fisica e mentale, gli allenamenti procedono a ritmo serrato, intervallati da amichevoli frequenti per testare schemi e sperimentare sul parquet approcci e tattiche. C’è voglia di riscatto e di ripartenza – dopo le difficoltà e le restrizioni incontrate lo scorso anno per il Covid, durante il quale comunque il Bcl si è confermato in Serie C Gold. Oggi si vuole guardare lontano, forse più che mai, e le carte in regola per fare bene ci sono tutte.

Sicurezza sanitaria. Al di là degli obiettivi sportivi, resta al primo posto la sicurezza dei giocatori, delle loro famiglie e delle figure che gravitano intorno alla società. Ecco perché, anche quest’anno, il Basketball Club Lucca ha studiato un protocollo anticovid adeguato al fine di tutelare la salute di tutti. Ma non è finita qui perché Bcl sta lavorando anche a un importante progetto sanitario per prendersi ancora più cura dei suoi giocatori. Lo staff medico, infatti, si sta organizzando per mettersi a disposizione, non solo come da prassi per quanto riguarda l’idoneità sportiva degli atleti e il soccorso in caso di emergenza durante le partite, ma anche avviando con i tesserati un percorso di conoscenza del proprio corpo, corretta alimentazione, prevenzione e controllo di malattie nell’ottica di fornire loro gli strumenti per condurre uno stile di vita sano e salutare.

Share