BARGA –  IL PRESEPE VIVENTE

 

venerdì 23 dicembre torna la tradizione e la spiritualità del presepe vivente, giunto quest’anno alla edizione numero 36. Il centro storico di Barga si trasformerà in un grande, suggestivo presepe a cielo aperto, dove come i tanti personaggi che compongono i presepi artigianali che si fabbricano nella vallata (nacquero qui due secoli orsono i figurinai che portarono le loro statuine in giro per il mondo), ritorneranno a vivere tanti antichi mestieri: l’arrotino, le lavandaie, i fabbri, gli scrivani, i mugnai, i carbonai, le tessitrici… che faranno da cornice al passaggio della sacra famiglia, che alle 20.00 partirà da un percorso quest’anno completamente rivisitato che da Porta Reale percorrerà via di Solco, Piazza SS. Annunziata, via del Pretorio, via delle Mura per poi salire in Duomo, dove si svolgerà la scena della Natività. Un luogo incantato quale è il prato dell’Aringo, ai piedi del monumentale Duomo di Barga che sovrasta l’antico castello • Info: 058372471

L'immagine può contenere: 2 persone

Share