BAGNI DI LUCCA: GRANDE SUCCESSO PER LA COPPA ITALIA DI RAFTING SUL TORRENTE LIMA

 

SODDISFAZIONE PER COLLABORAZIONE SU TEMI SPORT E SOSTENIBILITÀ TRA ENEL GREEN POWER, COMUNE, ASSOCIAZIONI SPORTIVE E FEDERAZIONE ITALIANA RAFTING

Bagni di Lucca (Lu), 7 dicembre 2021 – Nei giorni in cui Enel, nata il 6 dicembre 1962, ha celebrato i 60 anni con eventi ed iniziative nazionali e locali, a Bagni di Lucca si è tenuto un evento nazionale di rafting sul torrente Lima: come previsto dal calendario della Federazione Nazionale Rafting, nel fine settimana appena trascorso del 3 e 4 dicembre, infatti, il territorio di Bagni di Lucca ha ospitato la Coppa Italia Rafting specialità Slalom e Discesa, Gara Nazionale di Rafting e Packraft.

La manifestazione ha visto la partecipazione di 60 equipaggi con più di 100 atleti provenienti da tutta Italia, da nord a sud. I team presenti si sono sfidati in un’avvincente competizione lungo le acque del torrente Lima. L’organizzazione ed il Campo Slalom sono stati allestiti in località Cevoli. Al termine della due giorni, presso la Sala Rosa di piazza dei Forestieri a Bagni di Lucca, sono stati assegnati i titoli di Campioni d’Italia delle diverse categorie in gara: giovanili, senior e master.

L’evento, che ha fatto registrare un grande successo di partecipazione e di contenuti in termini sportivi e di sostenibilità, è stato possibile grazie alla collaborazione tra Comune di Bagni di Lucca, Federazione Italiana Rafting, Enel Green Power, associazioni sportive di rafting presenti in Val di Lima affiliate e aggregate alla Federazione. Durante le due giornate Enel Green Power ha gestito gli impianti di Lima e Sperando in modo da garantire la portata di acqua utile allo svolgimento delle gare nel tratto del torrente Lima interessato, consentendo ai partecipanti di svolgere l’attività nelle condizioni ideali. Enel Green Power, operando secondo quanto previsto dagli accordi di gestione degli invasi e delle centrali di produzione, nel rispetto dell’ecosistema fluviale, ha favorito così la riuscita della Coppa Italia di Rafting con il consueto spirito di collaborazione con cui da sempre intende contribuire alle transizione ecologica e alla crescita sociale e sportiva dei territori in cui opera.

All’iniziativa erano presenti il vicesindaco di Bagni di Lucca Sebastiano Pacini, i consiglieri comunali delegati Silvano Salotti e Maria Barsellotti, i rappresentanti della Federazione Italiana Rafting e delle Associazioni sportive locali, i responsabili Hydro Enel Green Power. Enel Green Power ha confermato la disponibilità a collaborare e a promuovere manifestazioni ed iniziative coerenti con la propria mission aziendale, nell’ambito del percorso comune per la promozione del turismo sostenibile e per la valorizzazione delle bellezze naturali di un territorio in cui il torrente Lima costituisce uno dei principali veicoli di attrazione.

#ENEL60 – 60 ANNI DEL GRUPPO ENEL, LA TOSCANA FARO DI SOSTENIBILITÀ

Per il Gruppo Enel l’approccio sostenibile è l’unico in grado di orientare le scelte che riguardano il presente e il futuro, non solo nel settore energetico. In questo scenario, in Toscana gli impianti geotermici tra le province di Pisa, Siena e Grosseto, le centrali idroelettriche sulle aste dell’Arno, del Serchio (Lu) e del Lima (Pt), inseriti negli ecosistemi fluviali con oasi naturalistiche di pregio ambientale, ma anche i progetti di riqualificazione dell’area mineraria e l’innovativo Thermal Energy Storage di S. Barbara (Ar), l’hub innovazione di Pisa e molti altri progetti di sostenibilità costituiscono una risorsa per la produzione di energia e un modello in grado di creare valore condiviso in collaborazione con le Istituzioni. Un’attività che fa parte del più ampio contesto internazionale e italiano, che anche in Toscana vede Enel tra i leader della transizione energetica in chiave di sostenibilità e di economia circolare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share