arrestato per maltrattamenti e sequestro di persona ai danni della moglie

Bagni di Lucca – Un residente del Comune di Bagni di Lucca di origini straniere è stato tratto in arresto di carabinieri dopo la denuncia della moglie, arrivata in seguito all’ultima aggressione dopo 4 anni e mezzo di maltrattamenti

I carabinieri di Bagni di Lucca hanno tratto in arresto un residente del comune di origini straniere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona ai danni della coniuge. La donna, dopo l’ultima aggressione subita la scorsa settimana, si è recata a denunciare le vessazioni subite nel corso degli ultimi quattro anni e mezzo da parte del marito.

Adesso l’uomo si trova nel carcere di San Giorgio, mentre la moglie è stata presa in carico da un centro anti-violenza.

Share