AVVIATE LE PROCEDURE DI GARA PER IL RIFACIMENTO DEL MURO PERIMETRALE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GRAGNANO

Sarà completamento rifatto il muro perimetrale della scuola primaria di Gragnano. Per la realizzazione dell’intervento, che prevede un investimento di 95 mila euro, sono in corso le procedure di gara e i lavori prenderanno il via in agosto. Il muro di confine posto sul lato ovest dell’area scolastica, costituito da blocchi in calcestruzzo intonacati, risulta danneggiato in vari punti e per le sue condizioni non può essere consolidato. Sarà quindi completamente demolito e al suo posto sarà ricostruito un muro di sostegno in calcestruzzo armato con profilo a T rovescia con funzione di mensola, con rivestimento in pietra. Per mantenere la continuità estetica della recinzione della scuola, con un intervento di minore entità, sarà anche demolito il muro sul lato nord, realizzato in blocchi di calcestruzzo, che sarà ricostruito mediante muratura in pietra.

“Questo importante intervento ha l’obiettivo di ricostruire completamente il muro perimetrale posto sul lato ovest della primaria di Gragnano al fine di renderlo stabile e garantire quindi sicurezza – spiega l’assessore all’edilizia scolastica, Francesco Cecchetti-. Al fine di mantenere una continuità estetica della recinzione di questa area scolastica posta in un’area soggetta a vincolo paesaggistico, abbiamo inoltre scelto di realizzare anche il rifacimento del muro sul lato nord, curando quindi non solo gli aspetti strutturali, ma ponendo attenzione anche ai materiali di rivestimento da utilizzare. Un’opera con cui portiamo avanti il nostro costante impegno per rendere le nostre scuole sempre più belle, funzionali e sicure”.

Dopo il rifacimento dei due muri sul confine interno verrà ripristinata la zanella di raccolta delle acque meteoriche, rifatto il quadro elettrico e realizzato un nuovo pozzetto.

Share