Autismo, un mese di incontri nelle scuole cittadine

 

Sono inziati, e proseguiranno fino a maggio, gli incontri nelle scuole elementari e medie di Pietrasanta dedicati all’autismo, promossi dagli assessorati al sociale, all’associazionismo e alla pubblica istruzione, in collaborazione con la Consulta del Volontariato, “per non limitare l’attenzione della comunità al solo 2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza sui disturbi dello spettro autistico – sottolineano gli assessori Tatiana Gliori, Andrea Cosci e Francesca Bresciani – ma promuovere una conoscenza più profonda alle radici della nostra società, vale a dire fra i più giovani”.

Gli istituti scolastici di Pietrasanta hanno risposto con grande calore, coinvolgendo le classi di 4° e 5° elementare e quelle di 2° e 3° media: dopo la prima tappa, alle scuole “Santini” e “Bibolotti” di Marina di Pietrasanta, Monia Battisini di “Semplice…mente Genitori” e Monica Papi di “Autismo Apuania” hanno in programma incontri alla primaria “Mancini”, ancora a Marina, uno in video conferenza con il “Don Lazzeri-Stagi”, uno alle “Ricci” del Pollino e, a maggio, alle “Mutti” di Strettoia. “In realtà sono come chiacchierate, fra noi e i ragazzi – raccontano le due relatrici – supportate da brevi letture, per far conoscere le difficoltà ma soprattutto le potenzialità di questa particolare condizione. L’autismo non è una malattia ma modo diverso di relazionarsi con gli altri: gli studenti l’hanno compreso perfettamente, tant’è che ci hanno chiesto consigli, informazioni e spiegazioni su come comunicare meglio con i loro compagni”.
Il calendario di incontri resta aperto per nuovi “appuntamenti”, gli istituti scolastici interessati possono rivolgersi al 349 1645762 per le informazioni del caso.

Share