Aumenta sempre di più il divario sociale tra le tipologie di turisti

 

Camaiore – Stagione da incorniciare per i ristoratori di Lido di Camaiore ma quello che preoccupa sono gli aumenti incontrollati dei costi di gestione, materie prime ed energia in primis

 

Costi che, inevitabilmente, vanno ad incidere sul prezzo dei servizi. Una situazione che sta facendo allargare sempre di più la forbice tra le tipologie di turisti, venendo a creare un divario sempre più marcato tra un turismo facoltoso e quello delle normali famiglie, una media borghesia che adesso fatica a far quadrare conti che, negli anni scorsi, erano più sostenibili.

L’analisi è di uno dei ristoratori storici della passeggiata del Lido, Rossano Zanella che si dice preoccupato di questo trend, pur confermando gli ottimi risultati di luglio e le prospettive altrettanto buone per agosto.

 

Una situazione che, secondo Zanella, può essere risolta soltanto dalla politica, soprattutto abbassando il costo del lavoro e intervenendo sul cuneo fiscale in modo da aumentare il potere di acquisto delle famiglie.

fonte noitv

Share