Attenzione al controllo funzionale delle macchine irroratrici

Attenzione al controllo funzionale delle macchine irroratrici

Attenzione al controllo funzionale delle macchine irroratrici

8 gennaio 2018Si ricorda a tutti gli agricoltori l’obbligo di effettuare il controllo funzionale delle macchine irroratrici. Tale controllo, reso obbligatorio da una Direttiva europea al fine di garantire un elevato livello di sicurezza e tutela della salute umana, è un obbligo per tutte le aziende agricole che utilizzano prodotti fitosanitari e il cui mancato rispetto determina l’applicazione di una sanzione amministrativa, prevista dal D.Lgs n.150/2012, da 500 a 2.000 euro per ogni macchina non sottoposta a controllo.

In particolare, per le aziende che aderiscono alla sottomisura 10.1 “Pagamenti per impegni agro-climatico-ambientali” e alla misura 11 “Agricoltura Biologica” del PSR 2014-2020 è parte integrante dei requisiti minimi per l’uso dei fertilizzanti e dei prodotti fitosanitari. Il mancato rispetto di tale obbligo determina una riduzione del pagamento ammesso.

Ricordiamo a questo proposito che il controllo funzionale delle macchine irroratrici può essere effettuato solo presso Centri prova autorizzati dalla Regione. In Toscana sono 22 più 9 in mutuo riconoscimento. Per avere l’elenco delle officine autorizzate, si può andare nel sito della Regione Toscana all’indirizzo:

http://www.regione.toscana.it/pan/controllo-funzionale-irroratrici/officine-autorizzate http://www.ciatoscana.eu/home/attenzione-al-controllo-funzionale-delle-macchine-irroratrici/


Share