Attacchi lupi, Fantozzi-Veneri (Fdi): “Con un atto chiediamo alla Regione di sostenere allevatori e pastori costretti a lasciare l’attività per i continui attacchi dei predatori”
“Le greggi sono ostaggio di lupi e ibridi. Sono anni che gli allevatori combattono una battaglia che ormai è divenuta impari”
Firenze 06/06/2022 – “I recenti casi di pastori che hanno deciso di chiudere l’attività, per i continui attacchi predatori alle loro greggi, devono rappresentare la molla decisiva per spingere la Regione e l’assessore Saccardi ad intervenire in modo immediato e risolutivo a sostegno dei pastori. Con un atto chiediamo interventi urgenti perché i nostri allevamenti sono ostaggio di lupi e ibridi” dichiarano i Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico e rurale, e Gabriele Veneri.

“Sono anni che gli allevatori combattono una battaglia che ormai è divenuta impari: i branchi di predatori sono fuori controllo e costituiscono un danno incalcolabile per gli allevatori. Non può esserci convivenza tra predatori e pecore, le istituzioni devono sostenere chi investe sul territorio e non lasciarlo al proprio destino! Gli ibridi scorrazzano incontrastati e si avvicinano pericolosamente ai centri abitati piccoli e grandi. Non trovando cibo nei boschi attaccano le greggi e si spingono sempre più vicino alle abitazioni. Il problema sta diventando sempre più grave, lupi e ibridi ormai si comportano come i cinghiali e si aggirano per le strade alla ricerca di cibo e prede più facili. Basta rimanere preda dell’ideologia, la situazione va affrontata con praticità, basta con il buonismo od il lassismo la Regione deve prendere immediati provvedimenti” sottolineano Fantozzi e Veneri.

Share