assemblea san concordi 7 ott2

Con l’assemblea pubblica a San Concordio la giunta municipale ha dato il via ad una serie di incontri sul territorio per raccontare direttamente alla cittadinanza quanto è stato fatto in tre anni di mandato e gli obiettivi per il futuro. Gli incontri inoltre sono stati voluti dall’amministrazione per ricevere proprio dai cittadini le richieste di approfondimento o le segnalazioni per tracciare insieme a loro le linee d’azione per il futuro. Un confronto a tutto tondo per tracciare un percorso comune d’indirizzo dopo tre anni di governo della città.

L’incontro nella Sala Parrocchiale di San Concordio si è aperto con un discorso introduttivo del sindaco Alessandro Tambellini che ha tracciato brevemente le operazioni più complesse dei tre anni di mandato. Poi è stata la volta dei cittadini che, ordinatamente, hanno esposto richieste di chiarimento e domande. Gli argomenti sono stati vari e a tutti, il sindaco e gli assessori presenti, hanno dato una risposta. Tra i temi affrontati ci sono stati quelli della cultura, della sicurezza sul territorio, del trasporto pubblico locale, dell’attenzione alle periferie. Altre domande hanno riguardato l’acquedotto del Nottolini e situazioni inerenti al traffico. Alcune delle segnalazioni ricevute, ad esempio quelle riguardanti la viabilità su alcune strade specifiche, saranno inoltrate agli uffici di competenza per poter verificare le procedure d’intervento.

Per tutte le segnalazioni inerenti i tre anni di mandato e le linee d’indirizzo future il Comune ha attivato uno specifico indirizzo mail, treanniinsieme@comune.lucca.it, al quale i cittadini possono scrivere per avere informazioni. Il prossimo appuntamento del sindaco e della giunta sul territorio sarà mercoledì 14 ottobre all’auditorium del Centro Parrocchiale di Sant’Anna alle ore 21. Ai cittadini presenti inoltre viene lasciato un opuscolo che ripercorre in sintesi l’azione di governo dall’insediamento della giunta Tambellini.

 

 

Share