Aspettando La Notte dei Ricercatori – Bright 2016. Bufale e porchetta martedì 27 e Conversazioni su mostre e musei

mercoledì 28

Cresce l’attesa per “Bright 2016 – La Notte dei ricercatori”, organizzata a Lucca dalla Scuola IMT e che si terrà venerdì 30 settembre, in contemporanea con altre 300 città in tutta Europa. A introdurre la manifestazione saranno gli appuntamenti di “Aspettando Bright”, iniziativa promossa da IMT che propone per tutta la settimana incontri divulgativi, proiezioni di film e visite a mostre e musei.

Si parte martedì 27 settembre, alle 18, alla libreria Luccalibri con “Bufale e porchetta: Internet e le informazioni false”, appuntamento conviviale organizzato da Walter Quattrociocchi, ricercatore e coordinatore del CSSLab – Laboratorio di Computational Social Science della Scuola IMT, durante il quale i partecipanti saranno coinvolti nel dibattito sull’attualissimo fenomeno della diffusione di informazioni false su internet e a sperimentare il fascino della ricerca e dello studio della società.

Mercoledì 28 settembre, alle 18, al Museo Nazionale di Villa Guinigi, appuntamento con “L’opera in partenza. Conversazione su mostre e musei” con

Emanuele Pellegrini, professore associato di Storia dell’Arte alla Scuola IMT. L’incontro verterà sul rapporto tra le mostre temporanee e le collezioni stabili nei musei.

Gli appuntamenti sono tutti gratuiti. Il programma completo di Bright su www.bright-toscana.it/lucca

 

Share