ASD. PALLAVOLO CASCIAVOLA 3-1 V.P. VOLLEY. Campionato regionale di Serie C
Termina con una sconfitta la prima partita fuori casa di sabato sera per il Versilia Pietrasanta Volley, che alla seconda nel campionato regionale di Serie C concede 3 set alla Pallavolo Casciavola sui 4 giocati. L’organizzazione di squadra delle avversaria ha messo in difficoltà a più riprese le atlete versiliesi, che dopo un primo set terminato con un netto 25-16 hanno cercato di rialzare la testa e proporre il loro gioco. Ripreso morale ed effettuati alcune correzioni le biancazzurre hanno cercato di imporre la loro pallavolo riuscendoci tuttavia solamente a tratti: anche il secondo set infatti è andato al Casciavola ma solamente ai vantaggi, con un punteggio di 27-25. È nella terza frazione di gioco che il V.P. Volley riesce a dimostrare le sue qualità, imponendosi di 5 punti sulle avversarie e dimostrando quella compattezza vista nella prima di campionato. Galvanizzate dalla vittoria del terzo set poi le atlete di coach Roni hanno tentato il tutto per tutto nell’ultimo parziale, messe alle strette dalla solida difesa e dai precisi attacchi delle padrone di casa hanno tuttavia dovuto lasciare il match ed i 3 punti alle atlete del Casciavola. A più riprese le versiliesi hanno saputo dimostrare carattere e qualità, rimontando anche svantaggi importanti e staccando le avversarie a più riprese: sabato prossimo in casa contro il Cascina sarà l’occasione per dare continuità a queste prestazioni. “Usciamo da questa partita con 0 punti e con un pizzico di rammarico, avendo portato a casa niente se non una buona prestazione -afferma coach Emanuele Roni- credo che il Casciavola abbia meritati di vincere, difendendo l’impossibile e con al suo interno ottime individualità. Abbiamo un po’ di rammarico per quei set in cui, per nostre ingenuità, non abbiamo saputo concretizzare il risultato. Se continueremo a lavorare e a fornire queste prestazioni credo che potremo toglierci diverse

Share