Arte: dalla scultura al nudo artistico, autunno di mostre a Pietrasanta

Tanta arte a Pietrasanta in questo caldo autunno. La Piccola Atene, capitale intenazionale della scultura contemporanea, della lavorazione artista del marmo, del bronzo e del mosaico e delle gallerie d’arte con la più alta concentrazione di spazi espositivi al mondo, si conferma anche in questo periodo punto di riferimento per l’arte contemporanea. Quattro le mostre aperte ospitate negli spazi espositivi pubblici della città promosse dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti. L’ingresso a tutte le mostre è gratuito. Per accedere agli spazi è necessario presentare il Green Pass.

Inaugurata lo scorso 25 settembre, la mostra personale e colorata di Tano Pisano “Meccano” rappresenta un elemento vivace di richiamo per gli appassionati. La mostra, che ci accompagnerà per tutto l’autunno e l’inverno, feste comprese, transitandoci al nuovo anno fino al 6 febbraio, racconta quarant’anni di variegate opere ad alto impatto dell’artista. Duecento le opere in mostra sparse in otto spazi espositivi tra Piazza del Duomo e il Chiostro di Sant’Agostino. (Orari per la parte interna della mostra: martedì-venerdì: ore 16.00-19.00; sabato e domenica: ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00; lunedì chiuso. Aperture straordinarie: 1° novembre, 8 e 25 dicembre, 1 e 6 gennaio 2022: ore 16.00-19.00).

Per chi invece vuole tornare bambino e rivivere un’atmosfera da fiaba ha inaugurato nel weekend nella Sala Grasce del Chiostro di Sant’Agostino la mostra di Liviana Daolio dal titolo “Pinocchio: collage e aforismi”. Si tratta di un vero e proprio tributo personale al famoso burattino che l’autrice si propone di condividere con tutti, grandi e piccoli. La mostra è visitabile fino al 7 novembre. (Orari: dal martedì al venerdì dalle 16.00-19.00, sabato e domenica dalle 10.00-13.00 e 16.00-19.00).

Per gli amanti dell’arte figurativa nella Sala del San Leone c’è, fino al 14 novembre, l’interessante collettiva di artisti vari (Lisa Bergamini, Nino Chiesa, Antonio Colombo, Marcello Giorgi, Hella Kalkus, Franca Moriconi, Franco Pagliarulo, Elisabetta Parrini ed Emanuela Testa) a confronto dal titolo “Nudi” promossa dalla Libera Scuola del Nudo di Franco Pagliarulo (Orari: dal lunedì al venerdì 16.30-19.30 e sabato e domenica 16.00-23.00).

Per chi vuole abbinare l’escursione all’arte la scultura Palea di Eleonora Santanni sulla Rocca di Sala è la meta giusta. L’installazione è un richiamo alla primordialità e all’essenzialità, è la rappresentazione delle origini umane interpretata artisticamente in chiave moderna con una struttura che ben si sposa con il paesaggio collinare della città, secondo la sempre più attuale concezione di integrazione tra arte e natura. L’opera, che si trova all’aperto, è sempre visibile.

Per informazioni sui prossimi eventi vai su www.comune.pietrasanta.lu.it, gruppo Facebook “Pietrasanta Eventi, Instagram “Pietrasanta Eventi” oppure iscriviti al servizio di messaggistica WhatsApp al numero di telefono 366 699 3039 inviando un messaggio con il seguente testo: “Attiva iscrizione – Nome e cognome – Città di residenza” (esempio: Attiva iscrizione Mario Rossi Pietrasanta).

Share