ARROSTO DI MAIALE CON LE  CASTAGNE
Altra vecchia ricetta che pochi cucinano al giorno d’oggi, perché poco conosciuta e perché si tende a semplificare o cambiare le ricette originali.
Vi servono per questa ricetta e si intende per quattro persone un chilo di arrosto di maiale, due manciate di castagne secche, olio di oliva, un litro e mezzo di latte intero, una foglia di alloro o foglie di salvia a seconda del gusto delle famiglie, sale e pepe.
Ammorbidite in acqua tiepida le castagne per almeno otto ore, poi lessatele un pò con la solita acqua dell’ammollo.
Mettete due giri d’olio in un tegame con bordi un pò alti, far rosolare la carne su tutti i lati a fuoco vivace. Salare e pepare, coprire con il latte, aggiungere le castagne ben scolate, l’alloro o la salvia e far cuocere a fuoco lento per circa un’ora e mezza e fate rapprendere tutto il latte formando una cremina.

Quando l’arrosto è cotto togliere la carne dal fuoco e lasciarla riposare per almeno dieci minuti mantenendola calda.

Passate tutto al setaccio in modo da avere una salsa piuttosto densa, ma tenete da parte qualche castagna per la guarnizione. Tagliate la carne in fettine sottili che servirete con la salsa.
Potete usare altre carni come la vitella e il tacchino, ma il maiale è il più adatto, con la solita ricetta potete fare anche delle scaloppine, delle bistecchine, cuocendo le castagne facendone una salsa prima di utilizzarla a insaporire le bistecchine in padella.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share