I Carabinieri della Stazione Carabinieri di San Concordio (LU) nell’ambito dei servizi preventivi svolti per il contrasto ai reati contro il patrimonio, in particolare nella notte del 13 c.m. in Lucca , venivano perpetrati tre furti su auto in sosta e tre in abitazione. Le indagini dei Carabinieri si indirizzavano su un soggetto di origine campane, P.D. di anni 19 residente a Lucca, noto agli inquirenti per i trascorsi penali , sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Durante la perquisizione presso l’abitazione del predetto, i Carabinieri rinvenivano la refurtiva  che veniva poi  restituita ai legittimi proprietari.

 

 

 

 

 

 

 

In merito ai fatti sopra descritti il P.D. veniva segnalato all’A.G. di Lucca, che emetteva provvedimento di aggravio della misura cautelare, sostituendo gli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere . Lo stesso veniva associato al carcere di Massa .-

L’arrestato dovrà rispondere anche di evasione agli arresti domiciliari.-

Share