ARRESTATI DAI CARABINIERI I LADRI DI BICICLETTE

 

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Lucca hanno proceduto all’arresto in flagranza di due persone, un 26enne di origini rumene residente a Pistoia, pregiudicato, nullafacente ed una 24enne italiana, anch’essa domiciliata a Pistoia, nullafacente, con precedenti di polizia, per il reato di furto aggravato. Alle ore 16:30 circa i Militari, che a seguito di alcuni furti di biciclette da alcuni giorni erano impegnati in specifici servizi contro reati i predatori nel centro storico di Lucca, svolti anche con l’impiego di personale in abiti civili, individuavano i due in Piazzale Verdi mentre s’impossessavano di due E-Bike, lasciate incustodite dai proprietari nei pressi del centro informazioni turistiche.

 

 

 

L’immediata segnalazione da parte dei carabinieri in borghese, consentiva ad un equipaggio di colleghi in uniforme di fermare i due giovani nelle immediate vicinanze, mentre tentavano di fuggire con le due ruote poco prima asportate. A seguito di perquisizione personale il 26enne veniva trovato in possesso di una cesoia della lunghezza di 50 centimetri.  La refurtiva, consistente in due E-Bike del valore complessivo di circa 6.000 euro, veniva restituita ai legittimi proprietari, identificati in due turisti tedeschi, mentre gli arrestati, al termine delle formalità di rito, venivano tradotti nelle camere di sicurezza della Compagnia CC di Viareggio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna.

Share