Arrestata donna che nascondeva in casa mezzo chilo di cocaina

BAGNI DI LUCCA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana congiuntamente a quelli delle Stazioni di Bagni di Lucca e Borgo a Mozzano hanno arrestato una donna S. E., 43enne cittadina albanese, convivente, incensurata e residente a Bagni di Lucca.

 

I militari nella mattinata nel corso di uno specifico servizio eseguito per la prevenzione e repressione del fenomeno del traffico illecito di sostanze stupefacenti, con l’ausilio di un’unità antidroga del Nucleo Carabinieri cinofili di Pisa, hanno fermato e controllato la donna e nella successiva perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto diverse dosi confezionate e contenenti gr. 9 (nove) di sostanza stupefacente tipo cocaina, un involucro con gr. 3 di sostanza stupefacente tipo marjuana nonché la somma contante di euro 9.460,00. Le operazioni sono andate avanti estendendo l’attività di ricerca di droga all’interno di altro immobile vicino all’abitazione della donna ed in suo uso esclusivo, dove i carabinieri hanno rinvenuto un involucro di cellophane contenente gr. 510 di cocaina.
Nella mattinata il Giudice del Tribunale di Lucca ha convalidato l’arresto e ha concesso i termini a difesa, concedendo i domiciliari

Share