Salve a tutti, si rinnova l’appuntamento tanto atteso con l’inaugurazione della nuova birra di ghiande le Driadi con una cena vegetariana alle ore 20 di sabato 30 ottobre presso la Trattoria Birrificio artigianale la Collina di Loppeglia LU.

 

 

I prodotti sono stati realizzati da Stefano e cucinati dalle mani sapienti di Paola in cucina e da Alessandro il mastro birraio. Uno stuzzichino di olive dolci del logo del Varigello apre le danze assieme a un nido di polenta rustica con il pesto di Ombelico di Venere (la pianta dei Pellegrini) e un crostone al pomodoro fresco aromatizzato con la spezia Apuana del Satiro (raccolta a 1000 m).  Per la prima volta un primo d’eccezione con l’Aglione Etrusco della Val di Chiana (Si tratta di un aglio gigante dal caratteristico aroma e privo di alliina, che è presente negli agli classici) presidio slow food della Toscana e coltivato oggi nell’Orto di Ubaldo.

 

A seguire i maccheroncini casalinghi ai funghi porcini della Selva Pescaglina. Una frittatina alla Silene alba (un erbo spontaneo dal gusto dolciastro) con le patate rosse cotte in forno e prodotte nell’Orto di Ubaldo (senza essere annacquate). Come dolce i particolari biscotti chiamati Ghianducci realizzati con la farina di ghiande che Stefano con tanta pazienza e cura ha realizzato. Il tutto annaffiato con 2 Driadi (la birra di ghiande) unica in Italia e prodotta dal mastro birraio Alessandro all’interno della trattoria la Collina. Il costo della cena vegetariana è 23 euro.

E’ necessaria la prenotazione al 0583 349174 i posti sono limitati e serve il green pass.

Scarica il menù in pdf

P.S. Per chi è interessato saranno disponibili le confetture e le spezie che ha realizzato Stefano

 

 

Share