APPELLO DEI SINDACI DELLA VERSILIA AGLI ISTITUTI DI CREDITO DEL TERRITORIO

Oggetto: APPELLO DEI SINDACI DELLA VERSILIA AGLI ISTITUTI DI CREDITO DEL TERRITORIO

I SINDACI DELLA VERSILIA ALLE BANCHE : “ASSICURARE LA PIU’ TEMPESTIVA ATTUAZIONE DELLA CONVENZIONE CHE CONSENTE AI LAVORATORI DI RICEVERE ANTICIPAZIONE DEI TRATTAMENTI ORDINARI DI INTEGRAZIONE AL REDDITO. OGNUNO FACCIA LA SUA PARTE PERCHE’ SOSTENERE IL LAVORO” SI TRASMETTE LA LETTERA APERTA DEI SETTE SINDACI DELLA VERSILIA AGLI ISTITUTI DI CREDITO PER DAR RAPIDO CORSO ALLA CONVENZIONE ABI, GOVERNO, SINDACATI, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA.

 

LA LETTERA Istituti di Credito del Territorio Oggetto: anticipazione trattamenti di integrazione al reddito Spettabile Istituto di Credito,come ben saprà l’ABI ha definito alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali,  le Organizzazioni sindacali confederali, i sindacati del settore bancario, la Legacoop e tanti soggetti di rappresentanza di categoria, la convenzione nazionale che consente ai lavoratori sospesi dal lavoro a causa dell’emergenza COVID-19 di ricevere dalle banche un’anticipazione dei trattamenti ordinari di integrazione al reddito e di cassa integrazione in deroga previsti nel Decreto Legge “cura-Italia”  rispetto al  momento di pagamento dell’Inps.

 

ABI ha concordato modalità semplificate per determinare l’importo dell’anticipazione (1.400 €), tenuto conto della durata massima dell’integrazione salariale – 9 settimane – definita allo stato dal Decreto Legge “cura-Italia”, in considerazione dei bisogni immediati dei lavoratori sospesi dal lavoro e rendere operativa la misura nel più breve tempo possibile.La convenzione favorisce anche la gestione delle pratiche in “remoto”, così da limitare l’accesso in filiale alle esigenze indifferibili.Invitiamo le banche e tutte le parti coinvolte, in particolare INPS, Regioni e Province autonome che gestiscono gli ammortizzatori sociali, a collaborare per assicurare la più tempestiva attuazione della convenzione.

 

Vi chiediamo di farlo evitando costi per i lavoratori che beneficeranno dell’anticipazione in coerenza con le finalità e la valenza sociale dell’iniziativa.Nessuno esce dalla crisi da solo e bisogna evitare che siano i più deboli e la parte produttiva del nostro Paese, i lavoratori, a pagare il prezzo più alto di questa situazione che ci impone soluzioni per cui ciascuno faccia la propria parte. Come rappresentanti delle nostre comunità abbiamo il dovere di mettere in atto tutte le iniziative utili a non creare un bisogno diffuso, perché se vogliamo riprenderci la nostra vita, dobbiamo evitare di lasciare indietro qualcuno. Sono certo che metterete in atto tutte le iniziative per salvaguardare la popolazione e che lo farete con la massima sollecitudine. Certi dell’accoglienza di questa istanza, inviamo cordiali saluti.  Il Sindaco di Stazzema                       Il Sindaco di Camaiore                              Il Sindaco di MassarosaMaurizio Verona                                   Alessandro Del Dotto                                Alberto Coluccini  Il Sindaco di Viareggio                     Il Sindaco di Pietrasanta                            Il Sindaco di Forte dei MarmiGiorgio Del Ghingaro                         Alberto Giovannetti                                    Bruno Murzi  Il Sindaco di Seravezza Riccardo Tarabella

e

Share