ANNULLATA LA XV° EDIZIONE DEL PRESEPE VIVENTE LUNGOFIUME DI PESCIA – 6 Gennaio 2022

Gliori ( Assessore allo sviluppo economico del comune di Pescia): “ Ringraziamo il presidente dell’Officine delle Arti Nicola Gentili e gli organizzatori per la serietà della loro dolorosa decisione”

“Il Decreto del Governo in vigore da Natale ci ha portato ad una profonda riflessione sulla fattibilità del Presepe Vivente Lungofiume del prossimo 6 Gennaio 2022.

L’ultima edizione che si è potuta svolgere regolarmente nel 2019 ha portato a Pescia migliaia di visitatori da tutta la Toscana; non è ancora possibile prevedere esattamente il numero di presenze di questo nostro prossimo evento, che si valuta comunque importante nonostante la situazione dei contagi e delle relative restrizioni .

Grazie anche alla promozione di Terre di Presepi e della neonata Associazione Nazionale Città dei Presepi molte sono state fino ad oggi le richieste di informazioni sulla manifestazione, con diverse prenotazioni turistiche provenienti anche da fuori Toscana.

Questo , come gli altri eventi del periodo natalizio, ha però un significato profondo solo se possiamo condividere l’esperienza materialmente, in serenità , tutti insieme , senza timore ; la paura del virus, l’obbligo magari di effettuare un tampone nonostante la vaccinazione, la difficoltà di gestire un distanziamento in sicurezza, senza affollamenti, questi e non solo questi i dubbi di chi organizza , sia nei confronti dei volontari che allestiscono, sia dei figuranti che sfilano e degli spettatori, grandi e piccini , che visitano.

Le altre città hanno annullato o stanno prevedendo di non svolgere eventi seppur all’aperto che comportano assembramenti di persone; gli amici organizzatori di altri presepi viventi non hanno svolto l’evento e stanno annullando tutte le prossime date.

Noi saremmo stati pronti, ormai lavoriamo da mesi , come in passato, per poter presentare anche quest’anno una edizione importante e dignitosa nonostante il periodo; ma , dopo essersi confrontati anche con il comune di Pescia, che ha collaborato con i suoi uffici ed assessori fin dall’inizio ad ogni fase del progetto , abbiamo ritenuto che , a malincuore, la decisione più giusta sia quella di rimandare al Natale dell’anno 2022 questo terzo evento tra quelli previsti nella XV ° edizione de LA CITTA’ NEL PRESEPE !

La priorità assoluta in questo momento è la salute delle persone , ed il messaggio che vogliamo inviare riteniamo debba essere improntato alla responsabilità ed al severo rispetto delle regole.

Ringraziamo per la collaborazione ai due eventi fin qui svolti regolarmente,il Comune di Pescia, l’Ass. Nazionale Città dei Presepi, Terre di Presepi, la fotografa Loretta Doro e Gino Vanz, il negozio Barsanti che ha ospitato la mostra, la Diocesi di Pescia per la disponibilità della Sala Simonetti, RAM di Azzurri Veronica per gli arredi, il pittore Paolo Solei e la Locanda Sotto I portici , l’associazione Il Grillo Parlante, la Croce Rossa di Pescia , la Pubblica Assistenza, Azienda Agricola Molendi Luca , Dania Picchi SpazioArte e Berit Arti.

Un pensiero infine particolare ai ragazzi dell’istituto Sismondi di Pescia , sezione Turistico, con la attenta supervisione della professoressa Elisa Andreucci, sempre accoglienti e disponibili nella gestione de LA MAGIONE DI PESCIA!

Con l’augurio a tutti di un 2022 , in cui ci riproveremo , di nuovo, con rinnovato entusiasmo!”

Il presidente dell’Officina delle Arti

Nicola Gentili

Share