Animali, per Difendere Lucca serve un nuovo gattile: “Il Comune risponda alle richieste delle associazioni” 

Lucca, 30 settembre – Il movimento Difendere Lucca interviene sulla cura dei felini del territorio lucchese: “Da tempo associazioni e volontari hanno sollevato varie problematiche, da cui emerge la necessità di una struttura dedicata alla funzione di gattile. Il Comune, più volte sollecitato, deve dare risposte”. 

“Il consigliere Fabio Barsanti – continua Difendere Lucca – ha richiesto a luglio un incontro fra l’assessore competente, l’osservatorio Affari animali del Comune e le associazioni che si occupano della cura dei felini. Ma ancora non è arrivata risposta. Eppure i temi sul tavolo sono molti e importanti: serve un maggiore sostegno alla cura delle colonie feline; serve un piano di sterilizzazioni e affrontare il problema del loro costo, troppo spesso lasciato in capo ai volontari; serve una regia e un punto di riferimento riguardo al soccorso ai gatti: anche in questo caso i costi sono elevati e possono scoraggiare i cittadini che si trovino a soccorrere un felino ferito”. 

“La realizzazione di un nuovo gattile – continua la nota – faciliterebbe anche il sistema di adozione dei felini. Oggi il canile municipale si occupa solo dei gatti incidentati che recupera vivi, mentre il resto viene gestito dalle volontarie: i limiti sono evidenti a tutti gli operatori. Creare una struttura dedicata ai gatti è la condizione necessaria per dare un ordine e una soluzione alle problematiche che vive il nostro territorio, e che solo la grande disponibilità dei volontari riesce a calmierare”. 

Share