ANGUILLA IN UMIDO

 


fatevi pulire l’anguilla dal pescivendolo o fatelo da voi strofinandola col sale, se non gradite la pelle fatela togliere.


In un tegame di coccio mettete i pezzi d’anguilla col pomodoro e cuocete a fuoco bassissimo, fate un trito di cipolla, salvia, rosmarino e orbaco (alloro), aggiungetelo nel tegaame, salate e pepate, aggiungete del vino di buona qualità e lasciate cuocere ancora, a fine cottura, ci vorrà almeno mezz’ora togliete dal fuoco, aggiungete un bicchierino di grappa e mescolate, incoperchiate e dopo un minuto servite.
E’ una ricetta tipica di Chioggia, và qundi gustata con polenta bianca o gialla.

FONTE EZIO LUCCHESI

 

 

 

 

 

 

 

 

Share