Una delle cose che mi manca di più in questo momento, oltre ovviamente a non poter andare a trovare i miei genitori che ormai non vedo (di persona) da quasi venti giorni, è il non poter andare in giro tra la gente a scattare fotografie.
E’ la mia terapia a cui dedico meno tempo di quello che vorrei ma che mi da sempre gran sollievo.

In attesa di poter tornare alla normalità mi accontento di guardare quelle già fatte.

Come al solito vi raccomando di #stareacasa ed uscire solo per lo stretto necessario.
Il Commissario per l’emergenza #coronavirus, dott. Angelo Borrelli, ci dice oggi che siamo ancora lontani dal picco dell’epidemia (che probabilmente si allontana ancora di due settimane rispetto alle previsioni).
Il Governo sta studiando un nuovo decreto e c’è ancora tanta incertezza sul se e quando potranno riprendere le scuole. Abbiamo solo una certezza: economicamente sarà un disastro.
E più durerà “la serrata” e più difficile sarà risalire.
Pertanto, come ormai faccio ogni giorno, mi appello a voi, confidando nei vostri comportamenti responsabili.

Stiamo a casa, ne va di noi e del nostro futuro.

Share