Cinque anni fa, come oggi, la prima uscita con la fascia tricolore..

 

decisamente più giovane, senza la barba bianca che mi accompagna oggi.
Ricordo ancora chiaramente l’emozione nel momento in cui la fanfara intonò l’Inno d’Italia. Fu quello il momento in cui realizzai veramente la responsabilità che comportava essere diventato sindaco.
Adesso si riparte, con ancora più forza, grazie al risultato ancor più strabiliante di cinque anni fa, ma con un immutato senso di responsabilità verso i miei concittadini!
Viva la Repubblica!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share