Un’altra vittima sul Brennero, la strada statale 12, che la scorsa notte aveva visto spengersi la giovane vita di un 24enne. E ancora una volta, l’incidente si è consumato nel tragico epilogo contro un platano, nei pressi di Anchiano, poco dopo la fabbrica dell’Italvetro.

Così ha terminato la sua esistenza una persona assai nota per il suo lavoro: quello di cuoca al Ristorante Erasmo di Ponte a Moriano, un vero presidio, ultracentenario (vi si fermavano pellegrini e carrettieri per rifocillarsi anche nei secoli scorsi) per chi ama la cucina tradizionale e di alto livello.

Lauretta Daviddi, 66 anni di Chifenti di Bagni di Lucca, tornava a casa dopo aver lavorato per la cena di San Valentino. La sua auto, una Lancia Ypsilon, forse per la pioggia, sbandava paurosamente prima schiantarsi frontalmente con un albero.

Trasportata all’Ospedale San Luca, la donna ha cessato di vivere, nonostante i disperati interventi dei medici del Pronto Soccorso.

 Unknown

Share