Catanzaro, anche una sparatoria tra Rom, vicino al luogo del rogo che ha ucciso tre fratelli

 

Una sparatoria è avvenuta in serata a Catanzaro, nel quartiere di viale Isonzo, non lontano dal luogo della tragedia che la notte del 22, ha provocato la morte di tre fratelli per un rogo divampato nella loro abitazione.

La sparatoria è avvenuta nei pressi di un distributore di benzina e avrebbe coinvolto esponenti della comunità Rom che, in maniera stanziale, vivono nel quartiere. Oltre dieci i colpi esplosi. Tre i feriti, due dei quali sono stati sottoposti a intervento chirurgico, ma sono in corso ulteriori indagini. E i feriti tra le tante persone dileguatisi potrebbero essere di più. Sono stati attimi di grande terrore, raccontato da alcuni testimoni che si trovavano in zona in quel momento.

I poliziotti hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire l’accaduto e sono al lavoro per mantenere l’ordine pubblico dopo le scene di rabbia e di esasperazione che si sono verificate sul luogo della sparatoria.

D.V.

Share