ANCHE PONTITO SI UNISCE AGLI INTERVENTI DELLE PRO LOCO DELLA MONTAGNA.  
Insieme ai lavori recentemente effettuati dalle pro loco di Castelvecchio e di Pietrabuona, c’è l’apprezzabile serie di interventi che hanno visto protagonista la frazione  di Pontito, altro importante esempio di attaccamento alle proprie origini e al proprio territorio.
Alcuni cittadini di Pontito, oltre a pensare alla pulizia del paese, stanno recuperando i bei lastricati che attraversano il borgo, hanno posizionato statue in pietra che hanno fatto parte del simposio della scultura di della cava Nardini di Vellano e hanno in progetto il recupero di terreni per tentare un rilancio in ambito agricolo per le nuove generazioni.
“Fa davvero piacere questa virtuosa gara a chi gestisce meglio il proprio paese e anche Pontito ci dà esempi di grande qualità nel recupero e di volontà di preservare la bellezza del proprio habitat – dicono il sindaco di Pescia Oreste Giurlani e l’assessore alla montagna Fabio Bellandi- Anche in questo caso agli amici di Pontito va il nostro ringraziamento e tutta la nostra stima per questa azione meritoria”.

Share