Anche il Comune di Vagli Sotto ha il suo Ponte Morandi.
Si tratta di una passerella pedonale funzionale alla SELT Valdarno, progettata nel 1953 dall’ingegnere Riccardo Morandi.
Lunga 122 m, attraversa il bacino artificiale nella zona chiamata localmente “Vaiano”, nei pressi del centro storico di Vagli Sotto, nel punto in cui confluiscono il torrente Lussia ed Edron (affluenti del fiume Serchio).
Di fatti mette direttamente in comunicazione il piccolo Centro storico di Vagli di Sotto con il territorio della sponda opposta. I lavori di realizzazione della passerella pedonale, ultimati nel 1955, furono eseguiti dall’impresa romana F.lli Giovannetti.
La struttura è risolta con un semplice arco a tre cerniere, fiancheggiato da due telai a stampella.
Il ponte Morandi ha un’impalcato largo 3.50 m, oggi è ben visibile dal nuovo ponte a funi sospeso e permette il passaggio pedonale tra le sponde del lago sia ai “vaglini” che ai turisti che scelgono questo percorso, così da poter ammirare il lago e il caratteristico borgo del centro storico.

fonte nuova asbuc

 

Share