Ambiente: torna l’Isola Ecologica mobile a Motrone contro abbandoni weekend, aperture straordinarie per impianti conferimento

 

Torna l’Isola Ecologica nel parcheggio di Piazza IV Novembre a Motrone. Il modernissimo centro di raccolta mobile – è formato da più contenitori suddivisi per rifiuto (indifferenziato, organico, carta, cartone, multi materiale, vetro e pannolini) – sarà attivo a partire da sabato 21 luglio, h 24, sette giorni su sette, come promesso ed anticipato dalla neo amministrazione comunale guidata da Alberto Giovannetti, con l’obiettivo di andare incontro alle esigenze delle seconde case e dei turisti nel periodo estivo. Per contrastare il fenomeno degli abbandoni costato negli ultimi 18 mesi alla comunità più di 20 mila euro e favorire il corretto conferimento, l’amministrazione ha deciso anche di potenziare gli orari di apertura dei centri di raccolta presenti sul territorio: il centro di raccolta di via Olmi e del verde di via Pontenuovo saranno aperti anche la domenica. E’ la prima volta. E più precisamente: l’Impianto del Verde sarà aperto al pubblico in aggiunta all’apertura dal lunedì al sabato, dalle ore 7.00 alle ore 19.00, anche la domenica, con lo stesso orario, dal 22 Luglio al 16 settembre 2018; il Centro di Raccolta Olmi ad oggi aperto al pubblico, dal lunedì al sabato, dalle ore 7.00 alle 19.00, lo sarà anche la domenica, con lo stesso orario, dal 29 Luglio al 16 settembre. “L’apertura straordinaria dei due centri di raccolta dovrebbe ridurre ulteriormente gli abbandoni sul territorio che sono purtroppo ancora un triste fenomeno di incivilita, maleducazione e zero rispetto per la comunità, l’ambiente ed il territorio. – spiega Elisa Bartoli, Assessore all’Ambiente – L’isola ecologica di Motrone è uno strumento che si è rivelato molto efficace perché va incontro alle esigenze dei turisti delle seconde case, dei turisti del mordi e fuggi ma anche degli stessi residenti. L’impianto, ci tengo ad anticiparlo, sarà sorvegliato da una videocamera e resterà aperto fino al 30 settembre. Chi resta per il solo weekend e parte il lunedì non ha più scuse. I due centri di raccolta sono moderni, funzionali e soprattutto di prossimità. Basta solo un po’ di buona volontà”.

La politica delle isole ecologiche è un obiettivo della neo amministrazione: “insieme alla tariffa puntuale, ovvero paghi per quello che conferisci, è il futuro della raccolta dei rifiuti. – spiega ancora la Bartoli – I rifiuti devono diventare una risorsa per i cittadini”.

Share