ALTOPASCIO, PUNTUALITÀ RECORD PER IL PAGAMENTO DEI FORNITORI

Intervento del sindaco Sara D’Ambrosio e dell’assessore al bilancio, Alessandro Remaschi

 

 

Altopascio, 25 maggio 2018 –«Siamo tra i comuni con l’indice di tempestività per i pagamenti dei fornitori migliore in Italia: un risultato importante che è frutto di un gioco di squadra». Il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore al bilancio Alessandro Remaschi commentano con soddisfazione i dati del 2017 che vedono il Comune di Altopascio migliorare nettamente il numero dei giorni impiegati per il pagamento dei fornitori: si passa, infatti, dai 20 del 2016 ai 7,7 di media dell’anno passato. «Merito è della squadra – spiegano – e soprattutto degli uffici, che ringraziamo. Pagare con puntualità non è solo una stella al merito, ma un indice di rispetto per il lavoro degli altri. Cosa importante anche dal punto di visto etico e doppiamente importante nel nostro territorio, dove la crisi economica ha battuto più forte che altrove e dove solo ultimamente, oltre ad alcune crisi aziendali, si sono visti anche importanti segnali di ripresa, supportate da nuove aperture commerciali e nuovi investimenti. Quello della puntalità nei pagamenti non è un caso isolato: da quando ci siamo insediati abbiamo impostato il lavoro dell’amministrazione secondo una maggiore e migliore programmazione. In questa stessa ottica siamo riusciti ad approvare il bilancio di previsione 2018 entro la fine del 2017, così come il consuntivo 2017 entro la fine di aprile: il tutto secondo una progettualità di lungo termine che ci permette di scadenzare gli interventi, le variazioni, i pagamenti e gli investimenti, nei lavori pubblici come nel sociale, nella scuola come nelle grandi opere, nella cultura come nella sicurezza, secondo una visione d’insieme necessaria. Le scelte e gli indirizzi approvati oggi guardano già al futuro del nostro paese, a quello che vogliamo diventi Altopascio da qui ai prossimi anni».

Share