ALTOPASCIO – PRECISAZIONI E AGGIORNAMENTO SU MERCATINO+++

Stamani la Polizia Municipale ha fatto, come periodicamente fanno i vigili in qualsiasi comune d’Italia, i controlli al mercatino, per verificare i requisiti e il rispetto delle norme previste. Durante i controlli è emerso che il soggetto organizzatore non aveva i requisiti in regola.
Il soggetto organizzatore ha partecipato a una manifestazione di interesse a gennaio per la “gestione” del mercatino, dichiarando di rispettare tutte le norme del bando, che si rifanno sia a regolamenti comunali sia a leggi regionali, risultando idoneo per l’aggiudicazione dello stesso
È chiaro che periodicamente ci debba essere un feedback che stabilisca la veridicità di quanto dichiarato, sia per “controllare” sia per tutelare l’ente comunale in caso di incongruenze tra quanto comunicato e quanto messo in atto.
Viste le criticità emerse (non entriamo nel merito se la norma della partita iva sia giusta o meno, esiste e va rispettata!) ed essendo questo l’ultimo mercato prima della stagione estiva, l’amministrazione comunale si attiverà fin da subito per risolvere il problema in vista dei prossimi mercati, fermo restando che l’organizzatore si deve adeguare per rispettare quanto dichiarato.

N.B.: né l’organizzatore del mercato né i mercatari sono stati multati. A chi non era in regola è stato chiesto di smontare il banco.

N.B.2: i controlli vengono periodicamente svolti dalle forze dell’ordine. E no, non è il sindaco, o l’assessore, che manda i controlli.

Share