Fagni “ Anche volendo, non possiamo asfaltare le strade provinciali, come propone Sara D’Ambrosio”
E’ una campagna elettorale difficile, mi pare di capire, per gli altri candidati a sindaco, costretti a evocare la più scontata demagogia oppure fare proposte ingenue e impossibili da soddisfare.
Rientra in questa categoria l’ultima “ proposta” di Sara D’Ambrosio che parla di sicurezza stradale, citando una serie di strade provinciali che non sono competenza del comune.
La via Provinciale a Biagioni, la provinciale Romana, via provinciale Mammianese, tutte strade sotto la responsibilità della Provincia di Lucca, che , in alcuni casi, nonostante l’aggiudicazione dei lavori di asfaltatura, non procede.
Da parte nostra, le strade comunali sono state seguite e curate e prossimamente oggetto di diverse asfaltature, dove necessario. Lo sblocco almeno temporaneo del patto di stabilità ci ha consentito alla fine del 2015 di mettere in cantiere diversi interventi.
L’ inerzia della provincia è un problema del quale potremmo chiedere notizie alla D’Ambrosio, visto che l’ente è interamente in mano al suo partito da almeno 15 anni. Tutto questo, naturalmente, senza che il comune abbia mai creato problemi, ma anzi l’amministrazione comunale ha sempre fornito la massima collaborazione all’ente di Palazzo Ducale che , in quanto a viabilità, almeno nella Piana di Lucca, non ha certamente fatto quello che doveva.
Non c’entra nulla la vicinanza politica o meno, come la D’Ambrosio vorrebbe fare apparire. Per informazioni chiedere al sindaco di Lucca Tambellini, che fa parte del Pd.
Anche a Lucca uno dei temi della sinistra in campagna elettorale era quello dell’omogeneità politica. Ovvero si diceva che se i cittadini avessero fatto governare il Pd, sarebbero terminati i litigi e fioriti gli interventi. Mi pare, se i giornali e le tv non dicono bugie, che sia esattamente il contrario…..
Francesco Fagni, candidato a sindaco

Share