ghiaccio

Si raccomanda massima prudenza sulle strade del territorio

Il Centro Funzionale Regionale (CFR) della Regione Toscana – a causa di un ulteriore abbassamento delle temperature, minime in particolare – ha emesso un’allerta meteo di colore arancio per rischio ghiaccio dalle 00.00 alle 10 di domenica 4 febbraio.

Sono attese, infatti, diffuse e forti gelate che si verificheranno, soprattutto nelle zone interne, fino a quote collinari e per la formazione estesa di ghiaccio che potrà verificarsi anche in pianura

La sala operativa di Protezione civile regionale avverte che, nelle ultime ore, le precipitazioni sono in generale attenuazione, con residue deboli nevicate, intermittenti, sulle zone appenniniche e in particolare sull’alto Mugello e comunque sulle zone collinari fino a circa 200 metri di quota.

L’allerta ghiaccio per la provincia di Lucca – per la quale si raccomanda la massima prudenza agli automobilisti – riguarda le zone S1, S2 e A4, ossia area bacino del Serchio Garfagnana-Lima, S2 zona del bacino del Serchio e Lucca, e per tutti i comuni della piana di Lucca.

Per informazioni più dettagliate e per le norme di comportamento: www.regione.toscana.it/allertameteo

 

Share