ALBERTO BACCINI RISPONDE A MAURIZIO MARCHETTI SUL REFERENDUM DI AUTUNNO PER LE

RIFORME ISTITUZIONALI

Il Sindaco di Porcari Alberto Baccini replica al coordinatore di Forza Italia, Maurizio

Marchetti, in vista dell’appuntamento referendario sulle riforme istituzionali.

“Premesso che ringrazio Marchetti per gli apprezzamenti personali nei miei

confronti – esordisce Baccini – vorrei però aggiungere con il medesimo rispetto che,

considerare il referendum Costituzionale un’occasione per dare una ‘spallata al PD’,

è una posizione politica fuorviante ed assai discutibile. Le spallate, a mio parere, si

danno presentando dei programmi alternativi o delle riforme alternative: cosa che

mi pare il suo partito fino ad oggi non ha fatto. Anzi, il coordinatore provinciale

farebbe bene a non dimenticare che Forza Italia, quelle riforme che ora osteggia,

inizialmente le aveva condivise addirittura con voto parlamentare favorevole.”

“Vorrei infine aggiungere – conclude Alberto Baccini – che, conoscendo da anni la

sensibilità dell’amico Marchetti, sono assolutamente convinto che la sua onestà

intellettuale ed il suo senso di libertà lo porterebbero sicuramente a votare per il ‘SI’

e se voterà ‘NO’, cosa della quale continuo a dubitare, lo farà solo ed

esclusivamente per disciplina di partito.”

Share