Al via un piano di tutela e salvaguardia del verde pubblico

Il Comune di Lucca comunica che nelle prossime settimane verrà attivato un piano per la tutela e la salvaguardia del verde pubblico, che prevederà un programma di nuove piantumazioni. È prevista anche l’assunzione da parte della pubblica amministrazione di un agronomo – figura professionale finora assente nell’organico -, che possa coadiuvare l’ufficio di manutenzione del verde pubblico nel completamento del censimento e nella sua gestione e la verifica dello stato di salute di tutto il patrimonio arboreo presente sul territorio comunale.

Le priorità sono l’individuazione delle cure e le azioni da riservare agli esemplari di alberi che presentano criticità. Sarà inoltre compito di tale ufficio tenere contatti con le associazioni ambientaliste riconosciute a livello nazionale, che potranno dare il proprio contributo nella manutenzione del verde pubblico.

In sostanza, d’ora in avanti sarà posta particolare attenzione ad abbattere solo gli alberi ritenuti morti e comunque considerati tali da costituire un pericolo per la sicurezza pubblica. Gli abbattimenti verranno eseguiti in assoluta sicurezza seguendo tutti i criteri tecnici di taglio, diversificati a seconda della specie e della malattia. Il tutto nella prospettiva di arrivare a istituire una “Commissione del verde pubblico” per vigilare sul patrimonio ambientale del territorio.

Share