AL VIA LE VISITE LUNGO I TORRENTI SERRA E VEZZA

PER CONOSCERE CARATTERISTICHE AMBIENTALI, FLORA, FAUNA

L’iniziativa è promossa dal Contratto di Fiume del torrente Serra

SERAVEZZA – “Conosciamo insieme le bellezze dei nostri torrenti Serra e Vezza” è l’invito rivolto ai cittadini residenti nei comuni di Seravezza e Stazzema dal Contratto di Fiume del torrente Serra al quale aderiscono diversi partner tra i quali il Comune e la Fondazione Terre Medicee.

Dopo il successo dell’anno scorso, viene offerta una nuova opportunità per conoscere il fascino e i valori dei torrenti con le loro biodiversità, il paesaggio, la storia, la cultura.

ERSE Environment e APU Sport Ambiente Emozioni, partner del Contratto di Fiume, accompagneranno i cittadini nelle visite gratuite, per favorire una sensibilizzazione sulla ricchezza, i rischi e l’urgenza del loro rispetto.

Il programma prevede attività di “Citizen Science” e di “Canyoning e e-bike” per le quali è necessaria l’iscrizione riservata prioritariamente ai residenti di Seravezza e Stazzema, estendibile a cittadini di altri comuni nel caso rimangano a disposizione posti liberi.

“Siamo consapevoli dell’utilità di portare visitatori interessati nei nostri ambiti fluviali – commenta l’assessore all’ambiente Michele Silicani – che sono estremamente particolari e interessanti, i quali potranno avere informazioni competenti da parte delle guide, in piena sicurezza e con un accompagnamento che permetta un approccio naturalistico e di prospettiva turistica”.

Una sezione propone Canyoning e e-bike con visite a cura di guide certificate dell’Associazione Italiana Guide Canyon che accompagneranno in esperienze di canyoning associate, in alcuni giorni, a e-bike lungo i torrenti alla scoperta delle bellezze paesaggistiche, della storia, della cultura, di aneddoti e curiosità tramandati da generazioni.

Le visite – in programma sabato 30 aprile lungo il Vezza e domenica 1 maggio sul torrente Serra, con inizio in entrambi i casi alle ore 8.30 – si snoderanno fra montagne, giochi d’acqua e paesaggi meravigliosi con i partecipanti che, insieme alle guide, realizzeranno una documentazione fotografica. Il livello di difficoltà è “T” turistico, mentre la durata prevista è di 4-5 ore.

Per informazioni e iscrizioni: info@apusportambientemozioni.it, cell. 339 7046571.

Per quanto riguarda le attività di Citizen Science, esperti biologi e guide ambientali escursionistiche accompagneranno i cittadini in una esperienza di ricerca scientifica sul campo, creando momenti di cooperazione tra scienza e società, per accrescere conoscenza, sensibilità e impegno nei cittadini sulle questioni ambientali e di tutela della natura.

Il programma propone “Scienziati nel torrente” con un monitoraggio dei macroinvertebrati acquatici, per imparare a valutare lo stato ecologico del fiume e a riconoscere gli organismi che vi abitano. Le visite, con gruppi di massimo 16 persone, sono in programma alle ore 10 di sabato 30 aprile e 14 maggio lungo il torrente Serra, domenica 8 e 21 maggio lungo il Vezza.

L’altra opportunità offerta è di scoprire anfibi e rettili, identificandone le specie e conoscendo gli ecosistemi dei torrenti, opportunità che sarà offerta domenica 5 giugno alle ore 10 lungo il Serra.

L’iscrizione gratuita è aperta a residenti di Seravezza e Stazzema, adulti e giovani in età uguale e superiore ai 14 anni, mentre i minorenni dovranno essere accompagnati da un adulto. Le visite, anche in questo caso con un livello di difficoltà turistico, avranno la durata di 3 ore.

Per prenotare la visita, contattare scienzaturismo@erseambiente.it, cell. 375 5557687.

Share