Al via il progetto Volontarixnatura di Legambiente

di Claudio Vastano

 

La storica associazione ambientalista Legambiente ha inaugurato recentemente un progetto di monitoraggio che verte su cinque tematiche principali, ossia l’acqua, l’aria, la biodiversità, le legalità ambientale e l’arte. Il progetto, chiamato per l’appunto Volontarixnatura, è stato finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e dal Parco nazionale dell’Aspromonte, ed è rivolto agli under 36.

Secondo il direttore nazionale di Legambiente, Giorgio Zampetti “si tratta di un progetto molto ambizioso di citizen science che coinvolge in modo attivo ragazze e ragazzi delle scuole e delle università in azioni di monitoraggio e tutela ambientali. Il volontariato naturalistico può dare un contributo molto importante alla conoscenza del nostro territorio, con campagne di raccolta dati e azioni di sensibilizzazione. Aumentare la consapevolezza riguardo all’ambiente che ci circonda, inoltre, ci aiuta a prendercene cura e a sentirlo nostro, rafforzando il senso di comunità e soprattutto di corresponsabilità. I destinatari al progetto sono le giovani generazioni, perché oggi più che mai è necessario consegnare il pianeta a persone attente e capaci di salvaguardarlo.”

Il coordinamento sarà suddiviso in 13 Green hub su base regionale (Liguria, Friuli-Venezia-Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia) che fungeranno da centri di formazione e condivisione.

 

Share