Al via il 2 maggio i lavori per il completamento del tratto lucchese della pista ciclopedonale della via Francigena

Durante lo svolgimento del cantiere verranno interdetti al traffico veicolare tratti di via Vecchia Romana e via dei Paladini, fatta eccezione per i residenti.

 

Partiranno il 2 maggio i lavori per il completamento del tratto lucchese della pista ciclabile della Via Francigena che, una volta terminata, realizzerà un nuovo collegamento fra Lucca e Capannori, fruibile in sicurezza da chi si sposta a piedi o in bicicletta.

L’intervento di questo primo lotto riguarderà l’asfaltatura del tratto di pista in via Paladini e via Vecchia Romana, ad Antraccoli. In corso d’opera verranno effettuate alcune migliorie: in particolare verranno realizzati i necessari interventi per la regimentazione delle acque e verrà effettuata la revisione dell’asfalto in alcuni tratti della strada. Nel frattempo, nei prossimi giorni, partirà la gara per il secondo lotto degli interventi, che servirà a illuminare il tratto lucchese del percorso ciclopedonale.

 

 

 

 

 

Per permettere lo svolgimento del cantiere in sicurezza, a partire dal 2 maggio e fino al 31 maggio, dalle 7 del mattino alle 18 di sera (eccetto i giorni festivi e prefestivi) non si potrà transitare nei tratti via via interessati dai lavori di asfaltatura, in via Vecchia Romana, nel tratto compreso tra l’intersezione con via della Madonnina e l’intersezione con via dei Paladini e in via dei Paladini, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Vecchia Romana e l’intersezione con via dei Pini. Potranno invece continuare a transitare liberamente i residenti, fatta eccezione per alcuni brevi periodi in cui sarà necessario procedere alla chiusura totale al transito veicolare.

 

Share