Al via dall8 dicembre i rimborsi per acquisti con moneta elettronica (esclusi gli acquisti on line) e la lotteria degli scontrinidi Massimo Tarabella

Al via i rimborsi per acquisti con moneta elettronica cashback. Dall’8 dicembre (sperimentale fino al 31-12 poi a regime dal 2021) i consumatori che acquisteranno con strumenti digitali (Satispay, PayPal o carte di debito, di credito, prepagate, anche contactless) potranno beneficiare del rimborso del 10% delle spese fatte, con un limite massimo di 15 euro a operazione e per un tetto complessivo del valore degli acquisti di 1.500 euro (per un rimborso massimo quindi di 150 euro).Con accredito diretto sul conto bancario entro il 28/02/2021 per questa fase sperimentale.

Dal rimborso sono esclusi gli acquisti fatti on line (e-commerce). Per cui valgono solo i pagamenti nei negozi fisici e per l’acquisto di servizi erogati da professionisti come l’elettricista, il medico o l’avvocato, purché avvengano tramite un dispositivo di tracciabilità elettronica come il Pos. Inoltre bisognerà rispettare alcune condizioni, ad esempio aver effettuato un minimo di 50 transazioni a semestre (in questa fase sperimentale di dicembre ne basteranno solo 10); essere in possesso di un’identità digitale (SpID); aver scaricato l’App IO e aver registrato i propri strumenti di pagamento.

Il governo ha inoltre avviato la lotteria degli scontrini, che è collegata agli acquisti fatti con monta elettronica. Già da oggi, è possibile registrarsi al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it, abbinato al proprio codice fiscale, da presentare in cassa a ogni pagamento. Lo scontrino elettronico regalerà dei biglietti virtuali per partecipare allo lotteria che partirà dall’1 gennaio 2021, con estrazioni settimanali, mensili e annuali. Per ogni euro speso si avrà diritto a un biglietto virtuale, fino a un massimo di 1.000 per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro. Oltre ai premi per l’estrazione «zero contanti», riservati ai pagamenti senza contanti, sono previsti ulteriori premi, ma meno ricchi, anche per le estrazioni «ordinarie». La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia.

Share